Dialoghi sulla riforma del mercato del lavoro

Dialoghi sulla riforma del mercato del lavoro

Un Paese che non investe e non ha fiducia nei giovani, che quasi sempre sono gli ultimi per salario e i primi a perdere il lavoro, e sulle cui spalle ...

Un Paese che non investe e non ha fiducia nei giovani, che quasi sempre sono gli ultimi per salario e i primi a perdere il lavoro, e sulle cui spalle gravano le politiche dissennate degli ultimi decenni. Questa è l’Italia oggi. Ma forse proprio la crisi attuale, che ancora una volta ha scaricato sulle loro prospettive attuali e future i suoi effetti più disastrosi, può essere l’occasione di ripensare il nostro modello sociale, e di riconsegnare nelle mani delle nuove generazioni il loro futuro.

Venerdì 10, ore 11- Aula Magna storica del Sant’Anna

1984-2012. Ripercorrere trent’anni di relazioni industriali e le tappe fondamentali della storia del lavoro e della società italiana. Dal decreto di San Valentino del 1984 alla legge Biagi del 2003, dal protocollo Ciampi del 1993 alla riforme delle pensioni degli anni 2000. E intanto la crisi dei sindacati confederali e la nascita dei COBAS, la lotta all’inflazione e i trattati europei, il crollo della “prima” Repubblica e la fase di transizione ancora in corso, il ruolo economico del sindacato in una fase di recessione, il futuro della concertazione come metodo decisionale.

Dialoghi Pisani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0