Pages Navigation Menu

La buona scuola

Oops, something went wrong.

Chi sono i Giovani Democratici

Siamo un gruppo di ragazzi tra i 14 ai 29 anni che condividono la passione per la politica impegnandosi in prima persona. Ci piace la Politica e non le chiacchiere. Ma sopratutto ci mettiamo la faccia. Siamo giovani, democratici e di sinistra.

Diventa un Giovane Democratico!

Articoli più recenti

GIOVANI DEMOCRATICI TOSCANA: ADERIAMO IN MANIERA CONVINTA E CON ORGOGLIO AL TOSCANA PRIDE. CHIEDIAMO ANCHE AL PD DI FARLO

Posted by on Mag 13, 2016 in blog | Commenti disabilitati su GIOVANI DEMOCRATICI TOSCANA: ADERIAMO IN MANIERA CONVINTA E CON ORGOGLIO AL TOSCANA PRIDE. CHIEDIAMO ANCHE AL PD DI FARLO

Il 18 giugno arriverà a Firenze il Toscana Pride, con una parata che attraverserà le vie del centro storico; sarà la manifestazione finale di una serie di iniziative che coinvolgeranno tutto il territorio regionale, affrontando come temi principali la parità di diritti, la tutela dei singoli e delle singole, dei legami affettivi e genitoriali e la laicità delle istituzioni. Come Giovani Democratici non possiamo che aderire in maniera convinta. Da anni siamo in prima linea in questi battaglie, a fianco della comunità LGBTI e delle associazioni. Lo abbiamo sempre detto e lo ribadiamo anche oggi: siamo favorevoli alla piena uguaglianza, al matrimonio egualitario, perché crediamo non ci debbano essere amori di serie A e amori di serie B, diritti di serie A e di serie B. L’amore è una cosa bellissima, un diritto umano. Le famiglie ed i loro bambini sono una cosa bellissima. Da tutelare. Tutti. L’11 maggio é stata e resterà una giornata storica: finalmente il nostro Paese è uscito dal Medioevo dei diritti. E’ caduto un muro, siamo diventati un Paese più civile, più europeo, più giusto: abbiamo una legge che riconosce le unioni civili! Quest’anno il Pride ha quindi un valore particolare e per questo ci piacerebbe che la festa dell’orgoglio LGBTI , stavolta, fosse anche quella di tutto il nostro Paese,...

Read More

Non è una questione di genere, ma di coraggio.

Posted by on Mag 10, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su Non è una questione di genere, ma di coraggio.

Dove nascere e morire non si sceglie, come vivere sì. Non è una questione di genere, ma di coraggio. Le donne che hanno dedicato la propria vita alla lotta alla mafia sono delle giganti. Chi come madre, chi come compagna, chi come figlia di un boss. Immaginiamo di essere nate a Cinisi negli anni ’70, in un’epoca dove spesso non si poteva neppure  scegliere chi si sarebbe sposato. Ma Felicia dimostra subito la sua determinazione: si ribella a questa logica e sposa un altro uomo, per amore. Senza sapere però che la sua famiglia era legata alla mafia locale: “io allora non ne capivo niente di mafia, altrimenti non avrei fatto questo passo”. La vita ‘adulta’ di Felicia Impastato, mamma di Peppino, è cominciata così. Poi è diventata madre coraggio antimafia. Basta una semplice ricerca su internet: lo sguardo di Rita Atria e quello di Lea Garofalo sono una doccia fredda, trasudano tensione e determinazione. Rita Atria, testimone di giustizia a soli 17 anni. Si era decisa a collaborare con la magistratura a seguito dell’omicidio del padre e del fratello. Con la morte di Borsellino perde il suo punto di riferimento: dopo pochi giorni dalla strage di via d’Amelio si suicida. Lea Garofalo, anche lei testimone di Giustizia, viene uccisa nel 2009 dall’ex-compagno, Carlo...

Read More

Un immenso impegno per una immensa tenerezza.

Posted by on Mag 9, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su Un immenso impegno per una immensa tenerezza.

Una canzone dei Modena ci ricorda che “era una notte buia dello stato italiano, quella del 9 maggio 78”: la notte in cui fu ritrovato a Roma, in via Caetani, il corpo di Aldo Moro, nella bauliera di una Reanult rossa; la notte in cui Peppino Impastato, dopo essere stato pestato, fu legato alle rotaie della ferrovia fra Cinisi e Palermo e fatto saltare in aria. Il ricordo di questi due personaggi, oggi, nella istituita Giornata del ricordo delle...

Read More

Se parla Riina spengo la tv e vado a guardar le stelle.

Posted by on Apr 6, 2016 in blog | Commenti disabilitati su Se parla Riina spengo la tv e vado a guardar le stelle.

Questa sera, durante la trasmissione Porta a Porta (Rai 1), dovrebbe andare in onda un’intervista a Salvo Riina, figlio del boss Totò.  Uso il condizionale perché non voglio crederci.  Ma, se così fosse, approfitterò del clima quasi estivo per starmene in giardino a guardare le stelle. E vi spiego perché. Ripartiamo dall’inizio: il figlio di Totò Riina, Salvo, ha scritto un libro. Il titolo del libro è “Riina family Life”, e il mio intento nel parlarvene non è promozionale...

Read More

Se la risposta è l’integrazione, la domanda qual è?

Posted by on Apr 5, 2016 in blog | Commenti disabilitati su Se la risposta è l’integrazione, la domanda qual è?

Il duplice attentato andato in scena a Bruxelles solo qualche settimana fa ha riacceso improvvisamente il dibattito sul delicato tema del terrorismo, che si è andato ad aggiungere a quello altrettanto delicato sull’immigrazione e sui modelli di integrazione che tiene banco da mesi a fronte dell’arrivo di centinaia di migliaia di profughi in terra europea. La discussione ha avuto toni molto spesso accesi dando modo alle destre di spingere con veemenza su quello che è un loro vecchio cavallo...

Read More

GIOVANI DEMOCRATICI: SUL DIRITTO ALLO STUDIO LA TOSCANA CONTINUI AD ESSERE ALL’AVANGUARDIA

Posted by on Mar 31, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su GIOVANI DEMOCRATICI: SUL DIRITTO ALLO STUDIO LA TOSCANA CONTINUI AD ESSERE ALL’AVANGUARDIA

Nei giorni scorsi la Ministra Giannini ha annunciato l’aumento delle soglie dei parametri ISEE E ISPE, rispettivamente a 23.000 e 50.000 euro, parametri utilizzati per l’accesso alle prestazioni relative diritto allo studio. Questo annuncio, e il relativo decreto, arriva dopo che nei mesi scorsi era infuriata la polemica degli studenti che avevano perso la borsa di studio a causa della revisione delle modalità di determinazione dei due parametri. La Regione Toscana nel 2015 ha innalzato la soglia ISEE per...

Read More

Basta schermaglie: è tempo di salvare l’Europa.

Posted by on Feb 6, 2016 in blog | Commenti disabilitati su Basta schermaglie: è tempo di salvare l’Europa.

“Mala tempora currunt” avrebbe detto qualcuno in passato, e sicuramente non avrebbe problemi a ripeterlo anche a fronte della situazione politico-economica attuale. Diviene infatti ogni giorno più arduo mettere in fila tutti i mali ed i problemi che affliggono il nostro continente, problemi che sembrano affiorare implacabilmente e con ciclica costanza. In principio fu la crisi economica a minare la pax europea instauratasi a seguito della firma del Trattato di Maastricht e dell’introduzione dell’Euro. Poi è arrivata la crisi...

Read More