Pages Navigation Menu

La buona scuola

Oops, something went wrong.

Chi sono i Giovani Democratici

Siamo un gruppo di ragazzi tra i 14 ai 29 anni che condividono la passione per la politica impegnandosi in prima persona. Ci piace la Politica e non le chiacchiere. Ma sopratutto ci mettiamo la faccia. Siamo giovani, democratici e di sinistra.

Diventa un Giovane Democratico!

Articoli più recenti

#NONMIAZZARDO

Posted by on Set 26, 2016 in blog | Commenti disabilitati su #NONMIAZZARDO

Come Giovani Democratici della Toscana abbiamo voluto dare il via ad una campagna volta alla sensibilizzazione e al contrasto del gioco d’azzardo patologico. Nella nostra regione sono oltre 20.000 i giocatori, 1.400 quelli patologici. Un fenomeno che ormai viene riconosciuto come una vera e propria patologia e dipendenza comportamentale, che va a colpire soprattutto le fasce più fragili e meno istruite della popolazione e che si ė diffuso drammaticamente anche tra i più giovani. 8,7 miliardi incassato dallo Stato, e questo forse ė ciò che ha reso sempre troppo poco forte il contrasto a quella che ė diventata ormai una piaga sociale. Un controsenso però se si pensa che moltissimi di quei soldi vengono spesi per prendersi cura delle persone colpite da questa dipendenza. Con l’imperversare della crisi economica, il meccanismo della vincita facile, dei soldi facili, è stato specchietto per le allodole di molti, troppi. Un fenomeno sociale preoccupante che può arrivare a distruggere la vita dei giocatori incalliti e delle loro famiglie. Un gioco non è un gioco se può rovinarti la vita: per questo chiediamo a tutti di alzare la propria voce contro questo fenomeno, a partire dai nostri parlamentari, affinché si possa accelerare la discussione delle proposte di legge sul divieto di pubblicità, sostenute anche dalla campagna “Mettiamoci in gioco”...

Read More

BASTA MORTI SUL LAVORO! PIU’ CULTURA, PIU’ CONTROLLI E PIU’ SANZIONI!

Posted by on Set 23, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su BASTA MORTI SUL LAVORO! PIU’ CULTURA, PIU’ CONTROLLI E PIU’ SANZIONI!

Per sicurezza sul lavoro si intende l’insieme delle misure preventive da adottare per rendere salubri e sicuri i luoghi di lavoro, in modo da evitare o ridurre al minimo possibile l’esposizione dei lavoratori ai rischi connessi l’attività lavorativa, riducendo o eliminando di fatto il rischio infortuni/incidenti e il rischio di contrarre una malattia professionale. Il D.Lgs. 81/2008 e le novità introdotte dal D.Lgs. 106/2009 hanno accolto molti concetti già specificati all’interno della legge 626/1994. Si tratta di tutti quegli articoli che si basano sulla prevenzione del rischio in azienda e che di conseguenza implicano la partecipazione del datore di lavoro e dei lavoratori nell’adozione degli adempimenti e misure di prevenzione e protezione per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. All’interno di un’azienda, quindi, la prima figura incaricata di garantire la sicurezza sul lavoro e sulla quale ricade appunto l’obbligo del mantenimento dei livelli della stessa è il datore di lavoro. Questo soggetto deve assolvere agli adempimenti previsti, ha quindi l’obbligo di evitare che probabili e possibili pericoli dovuti all’esercizio della sua attività, possano tradursi in rischi per i lavoratori che vengono assunti per il compimento di tale attività, i quali però non decidono i criteri per portarla a termine, poiché il potere organizzativo spetta solo al datore di lavoro. Il datore di lavoro, cioè, organizza l’attività di impresa per portare a termine...

Read More

I pescatori di Lampedusa e i fighetti di Capalbio

Posted by on Ago 22, 2016 in blog | Commenti disabilitati su I pescatori di Lampedusa e i fighetti di Capalbio

Il traghetto Porto Empedocle – Lampedusa, passaggio ponte, costa 41€ a persona. Sono poco più di 200 chilometri. E’ l’isola più lontana dall’Italia. In realtà è già Africa, attaccata com’è alla zolla africana e vicina alle sue coste più che alle nostre. 113 chilometri di mare, ma il biglietto costa fino a 100 volte quello del traghetto, per un viaggio nel buio, senza nemmeno uno scoglio nel mezzo e su barche che sono pezzi di legno tenuti a galla...

Read More

Capalbio e i migranti: la tempesta di Ferragosto

Posted by on Ago 22, 2016 in blog | Commenti disabilitati su Capalbio e i migranti: la tempesta di Ferragosto

Subito dopo Ferragosto, il “caso Capalbio” è ormai diventato un tema di livello nazionale, dibattuto da ogni sorta di esperti (o presunti tali), sui media, sui social network e nell’agone politico. Il “rifiuto” del sindaco PD Luigi Bellumori, di accogliere cinquanta richiedenti asilo, in una struttura extra lusso della “Piccola Atene” ha scatenato una miriade di commenti e di opinioni, spesso date senza conoscere la realtà dei fatti. La situazione è complessa, ma come troppo spesso accade di questi...

Read More

Legge 194, storia di un diritto minacciato

Posted by on Ago 18, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su Legge 194, storia di un diritto minacciato

Nel 1978 il Parlamento italiano approvò la legge n. 194 “ Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza”. Questo fu il punto di approdo dell’iniziativa portata avanti durante tutto l’arco degli anni ’70 dai movimenti femminili e da alcune componenti dello schieramento politico parlamentare, per affrontare e risolvere non solo la vergognosa piaga dell’aborto clandestino, ma anche per adeguare la nostra legislazione a quella di Paesi europei più avanzati e stabilire un rapporto libero...

Read More

Guglielmo Minervini, un innovatore meridionale

Posted by on Ago 18, 2016 in blog | Commenti disabilitati su Guglielmo Minervini, un innovatore meridionale

Forse la descrizione migliore di Guglielmo Minervini l’ha scritta su Facebook il consigliere regionale PD Sergio Blasi : ” è morto Guglielmo, il ragazzo di Don Tonino, l’assessore dei giovani, il combattente di grandi, entusiasmanti battaglie per la Puglia. È morto l’uomo dei movimenti prestato alle istituzioni, un uomo che stava scomodo sulla sedia del potere, ma che sentiva la responsabilità di doverci essere.” Guglielmo Minervini era un politico a servizio della propria comunità, un politico che ha provato...

Read More

CAPORALATO, SENATO APPROVA IL DISEGNO DI LEGGE. SRADICHIAMO QUESTA PIAGA SOCIALE

Posted by on Ago 11, 2016 in blog, News | Commenti disabilitati su CAPORALATO, SENATO APPROVA IL DISEGNO DI LEGGE. SRADICHIAMO QUESTA PIAGA SOCIALE

Una svolta storica e un segnale sociale importantissimo, con 190 voti a favore, 32 contrari e nessun astenuto il Senato ha, finalmente, approvato il disegno di legge per il contrasto al caporalato. Il testo passa ora all’esame della Camera. E’ punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da 500 a 1.000 euro per ciascun lavoratore reclutato, chiunque assuma manodopera per destinarla al lavoro presso terzi in condizioni di sfruttamento, approfittando dello stato di...

Read More